So bene che il costo di un servizio fotografico è una delle variabili più importanti quando si sceglie un fotografo. Questo vale sempre, a prescindere dal tipo di shooting di cui hai bisogno. Da fotografa specializzata in fotografie di neonati e famiglia, però, so che la ricerca del fotografo di famiglia più conveniente è molto frequente, per questo oggi voglio darti dei consigli per evitare alcuni degli errori (e convinzioni) più comuni.

1. Fa tutto il fotografo

Fare la fotografa di famiglia non è per tutti e non basta essere un fotografo professionista: bisogna specializzarsi. Ne so qualcosa perchè arrivo dalla fotografia di matrimonio e quando sono diventata mamma ho deciso di iniziare a fotografare i bambini e le famiglie. Ti assicuro che pur essendo sempre fotografia è un lavoro completamente diverso. Ho dovuto studiare molto e i risultati sono frutto di tanto lavoro e ricerca su questo tipo di soggetti. Non basta saper fare le fotografia, in sintesi.

2. Si sceglie sulla base del prezzo più basso

Fai finta di dover comprare una lattina di Coca Cola.

Il prodotto è ben definito e conosci perfettamente di cosa si tratta e come lo vuoi. Per questo, se dovessi confrontare vari negozi anche online, il prezzo più basso a parità di caratteristiche sarà il prezzo migliore. Questo non funziona però per il servizio fotografico! Non è un prodotto in serie e ogni professionista offre prodotti diversi. É importante valutare il prodotto più in profondità concentrandosi sul rapporto tra qualità del servizio offerto e il prezzo. Per scoprirlo analizza le recensioni, parla con qualcuno che ha già avuto questa esperienza e valuta con attenzione tutte le informazioni che trovare.

3. Farsi abbagliare dalla quantità dei file

La questione non è quanti file ti verranno consegnati, ma quali! Le fotografie raccontano la tua storia e il fotografo è il filtro che la racconta. Non so se capita anche a te, ma quando acquisto un abito e giro per negozi mi capita di vederne di belli, però so ancora prima di provarli che non sono adatti per me, forse per lo stile oppure perchè non lo trovo adatto alla mia persona. Questo funziona anche per il servizio fotografico: lasciati ispirare dalle immagini, pensa se vorresti essere tu là dentro e scegli sulla base della tua sensazione.

4. Chiedere informazioni solo via mail

Va bene dare un’occhiata al listino e leggere la lista di servizi disponibili, ma 5 minuti al telefono possono dirti molto di più. Non sottovalutare l’importanza del tono della voce. Inoltre ti offre la possibilità di avere la risposta immediata a qualsiasi domanda. Ti permetterà di valutare meglio l’empatia tra te e il fotografo, componente fondamentale per sentirti a tuo agio davanti alla macchina fotografica.

Leggi anche

Quando prenotare la tua sessione fotografica Newborn

A che età fare un servizio fotografico neonati? Io credo ci sia un termine preciso. Te ne parlo qui.

Come venire bene in fotografia

Qui trovi i miei 7 consigli per venire bene in fotografia. Perchè tutti siamo fotogenici!

Recensione servizio fotografico di Ivelle e Erynne

Ecco l’intervista ad una mia cliente che è tornata per fotografare (anche) la sua seconda bambina.