La gravidanza è un momento magico, 9 mesi che a tratti sembrano non passare mai mentre all’improvviso arrivano al termine. Il servizio fotografico in gravidanza credo sia un regalo prezioso che puoi fare a te e alla tua famiglia, per tenere vivo nel tempo il ricordo magico di uno “stato di grazia”, come lo chiamano, non replicabile in alcun modo.

Eppure la scelta del fotografo di gravidanza non è così semplice. La fotografia è fatta di sensazioni, di stati d’animo e di empatia prima che di obiettivi, cavalletti e flash. La fotografia è l’istantanea di un’emozione e il fotografo deve avere una visione di quel momento che sia la stessa della futura mamma. Certo, questo non vuol dire che solo una mamma può fotografare un’altra mamma, ma che la scelta del fotografo per il servizio fotografico in gravidanza è soprattutto una questione di feeling.

Nei miei servizi fotografici per le future mamme non parto mai a razzo con lo shooting, preferisco fare prima due chiacchiere, chiedere quali dei miei lavori sono quelli che piacciono di più per andare a trovare con anticipo una linea narrativa che ci permetta di raccontare una storia.

Ora scendiamo un po’ più nel pratico: come funziona un servizio fotografico in gravidanza? Lascia che ti dica subito che non c’è un periodo migliore di un altro per farsi fotografare con il pancione, anche perchè tanto dipende da come ti senti. Ogni donna reagisce in modo diverso ai 9 mesi che la preparano all’arrivo del/la suo/a bambino/a, quindi se ti senti in forma anche al nono mese va benissimo fare uno shooting verso la fine (ma ricordati di avere sempre con te la valigia, non si sa mai)!

Quando è meglio fare un servizio fotografico gravidanza?

Il momento del servizio fotografico gravidanza dipende da cosa vuoi immortalare, tendenzialmente le mie clienti mi chiedono una foto del classico pancione da ottavo/nono mese da immortalare prima dell’arrivo del/la proprio/a bambino/a.

Diciamo che non c’è una regola ferrea che dice “il servizio fotografico in gravidanza si fa al X mese”: potresti sentirti uno splendore con il tuo pancino al settimo mese e avere voglia di immortalarlo per sempre!

Posso però darti un’indicazione di massima: tra il 7°-8° mese. I motivi?

  • Dimensione ideale della pancia (anche se nelle seconde gravidanza la pancia tende ad essere più grande prima nel tempo)
  • Il nono mese è pesantuccio (diciamo che potresti non avere nemmeno molta voglia di muoverti)
  • Il corpo cambia (smagliature, pancione molto vistoso, caviglie gonfie, sono tutte manifestazioni possibili e frequenti dell’ultimo mese)
quando fare un servizio fotografico in gravidanza

Prepararsi per il servizio fotografico in gravidanza

Innanzitutto ci vuole entusiasmo! Sarà un’esperienza bellissima che ricorderai per sempre. Poi ogni futura mamma è bellissima al naturale, anche con quei segni di stanchezza di tanti mesi di gravidanza. Ma se proprio vuoi qualche consiglio, potresti concederti un bagno caldo la mattina del servizio (allenta i muscoli) e una maschera per i capelli (luminosità a go go).

Non c’è una procedura standard per prepararsi al servizio fotografico in gravidanza, ma se vuoi puoi portare con te una crema idratante per idratare la pelle prima delle fotografie. Ricorda di prestare attenzione a manicure e al pedicure perché sono dettagli che si vedranno (e su cui faccio fatica a fare post-produzione, per quanto ci possa provare)! Puoi portare con te una piccola borsetta del make-up nel caso in cui volessimo ripassare il mascara e correggere le occhiaie.

Infine ci sentiremo prima del servizio per scegliere insieme quale intimo indosserai in base anche all’abito scelto in modo da possa valorizzare al meglio la tua figura (e non stoni se si vede).

prepararsi per servizio fotografico gravidanza

Vestirsi per il servizio fotografico in gravidanza: qualche consiglio

Se ci sono dei vestiti a cui tieni particolarmente, puoi portarli al tuo servizio fotografico, ma tieni conto che nel mio studio ho diversi vestiti pensati apposta per questo tipo di shooting. Sono abiti di forme e colori che in foto risaltano la bellezza della mamma e che, a seconda dell’incarnato di ognuna di loro, scegliamo insieme.

Chiaramente il classico abito a stile impero è quello che mette maggiormente in risalto il pancione, soprattutto se lungo. Così come i colori chiari, con la luce dello studio e fondi altrettanti chiari, riescono ad arricchire di luminosità il risultato finale (beige, bianco, cipria, marrone,salvia). Sono abiti in tinta unita, perchè riescono a slanciare il corpo della mamma (righe e pois, colori appariscenti e fantasie non sono molto indicati).

Non ti preoccupare delle aderenze: la gravidanza è il periodo perfetto per gli abiti aderenti e scollati! Basta che siano morbidi, come quelli che ho in studio. Quando ricapiterà di non doversi preoccupare per una pancia abbondante?

vestirsi per servizio fotografico gravidanza

Posizioni e lati “buoni”: venire bene in foto

Non avere paura: tutti possiamo “venire bene” in foto. É proprio questa la bravura di un fotografo: riuscire a cogliere la bellezza di ognuno di noi in uno scatto. Una mamma, poi, ha un’aura di meraviglia che la accompagna che nessuna modella dell’alta moda avrà mai. Durante il servizio fotografico gravidanza ti aiuto a metterti a tuo agio, sia nella posizione che nella posa. Niente di costruito, strano, difficile o per te innaturale.

Diciamo che le foto frontali tendono ad appiattire il pancione, per questo suggerisco di mettere le mani sulla pancia per sottolineare il pancione. Solitamente le inquadrature che lo valorizzano al meglio sono quelle laterali (completamente o di 3/4), soprattutto se lo scatto è in profondità di campo (immagine del pancione a fuoco con sfondo sfocato).

Tieni conto, infine, che sulle foto interverrò con la post produzione, anche se non mi piace spingermi troppo con il ritocco perchè credo nella naturalezza di uno scatto. Andrò solo a sistemare piccoli dettagli per valorizzare al meglio la resa finale dell’immagine.

posizioni servizio fotografico gravidanza

In questo video vedrai con i tuoi occhi cosa vuol dire per me fare un servizio fotografico in gravidanza.

Domande frequenti sul servizio fotografico in gravidanza

Quel’è il momento migliore per svolgere la sessione fotografica in gravidanza?

La sessione viene svolta indicativamente tra la 32° e la 38° settimana di gestazione.

Dove si svolge la sessione?

Può svolgersi nel mio studio fotografico a Milano oppure al parco.

Quanto dura?

La durata è di circa un ora per la fase di scatto e circa 30 min per la scelta delle fotografie preferite.

Possono prendere parte alla sessione fotografica il futuro papà ed eventuali fratellini e/o sorelline?

Certamente.

Come devo prepararmi per la sessione?

Una volta confermata la prenotazione riceverai una consulenza telefonica con tutte le indicazioni personalizzate.

Potrò usare gli abiti che vedo nelle tue immagini?

Certamente. Nel mio studio dispongo di svariati abiti da poter utilizzare. Sono abiti pensati per valorizzare le donne in dolce attesa.

Mi aiuterai e guiderai a posare?

I miei clienti non sono modelli professionisti, sta a me metterli a proprio agio e non farli preoccupare di nulla. Il mio scopo e valorizzarli e creare un ricordo meraviglioso.

Ci sarà ritocco fotografico sulle immagini?

Sì. Tulle le immagini fotografiche acquistate saranno ritoccate accuratamente sulla base delle immagini viste in portfolio.

Come posso calcolare il costo?

Il costo varierà in base a quello che desidererete acquistare una volta visionate le immagini. Per avere un idea la spesa media dei miei clienti varia da 350 euro a 800 euro

Quali sono le tempistiche dopo il servizio fotografico?

Sarete invitati a tornare in studio per visionare e scegliere le vostre immagini circa una settimana dopo le shooting. Il giorno del servizio fotografico prenderemo un appuntamento insieme in base al calendario.

Leggi anche

Gabriele e il suo servizio fotografico Newborn

Un servizio fotografico Newborn è un servizio fotografico speciale e prezioso. Per me non è prendere un neonato e accomodarlo in un cestino per scattare una fotografia, ma è creare..

Fotografo Neonati. Studio Fotografico a Milano.

Inizierò l’anno con un articolo su una sessione che porto nel cuore. Un racconto fotografico che inizia con l’attesa di una bambina e termina con la sua nascita per ricordare..

Fotografi di Neonati e Gravidanza a Milano

Una delle sessioni fotografiche che amo di più è quella che mi permette di raccontare prima la futura mamma con il pancione e poi l’arrivo del bambino. Sono una fotografa..